MD per i BIMBI: uova decorate

MD per i BIMBI: uova decorate

Uova decorate: un uso antico

Perché l’uovo è diventato un emblema della Pasqua? Per capirlo, dobbiamo ricordare che fin dai tempi antichi le festività che cadono in questo periodo dell’anno, in cui inizia la primavera, sono legate ai temi della rinascita della natura che si risveglia dopo il lungo inverno.

L’uovo, che è inizio e custode di una vita, ne diventa così il simbolo per eccellenza.

In tempi recenti è poi iniziato l’uso di produrre meravigliose uova di pasticceria, che sono diventate oggi le nostre amatissime uova di cioccolata con sorpresa … ma già nel Medioevo si usava donare uova decorate e dipinte con maestria!

E quindi, perché non proviamo anche noi a realizzare delle decorazioni partendo da … uova vere? Ecco in breve le istruzioni per creare decorazioni per abbellire la vostra tavola pasquale!

Per la preparazione delle uova:

  • uova
  • recipienti di servizio (almeno 2)
  • un ago grande (da lana)
  • acqua e sapone

Per la decorazione:

  • pennelli di varie misure a punta tonda
  • tempere o acrilici
  • contenitori di servizio
  • nastrini colorati

Lavare l’uovo delicatamente con acqua e sapone, dato che dovremo poi accostarlo alle labbra. Prendere l’ago da lana (quindi un ago più grande del normale) e, con premendo con forza, fare due fori ai due estremi dell’uovo, più grande da una parte e più piccolo dall’altra. Preparare un recipiente in cui si farà cadere il tuorlo e l’albume. Soffiare dal foro piccolo, con forza, cercando di non stringere con le dita, fino a che il contenuto dell’uovo non sarà uscito totalmente. Mettere l’uovo ormai vuoti dentro un recipiente con acqua saponata cercando di far entrare un po’ d’acqua all’interno. Scuotere delicatamente l’uovo, poi portarsi a un lavandino per soffiare via tutto il liquido all’interno e per sciacquare l’uovo il più possibile. Mettere l’uovo ad asciugare.

Una volta asciutto, l’uovo si può decorare a pennello. Per ottenere risultati migliori, consigliamo di dare prima una stesura uniforme di un colore unico, far asciugare, e poi decorare con un pennello a punta piccola con un colore contrastante. Si possono inoltre mettere dei nastrini colorati, fissandoli con un poco di colla.

Di seguito il tutorial completo: