L'arte della Misericordia

Percorsi e visite guidate nel centro storico genovese

L’anno giubilare ci offre l’occasione per rileggere le opere del nostro patrimonio storico artistico alla luce del tema della Misericordia, per riscoprire tutte quelle opere d’arte, collocate nelle chiese del centro storico della nostra città, che ci conducono a una riflessione sulla bontà di Dio, sulla bellezza dell’affidamento a Lui, su tutto ciò che si può fare per cercare, nel nostro piccolo, di imitarlo.

Il Museo Diocesano ha quindi individuato alcuni percorsi che permettono di ritrovare il filo conduttore della Misericordia attraverso tre diverse tematiche: l’Imitazione di Dio attraverso le opere di Misericordia che Gesù stesso ci propone, come esempio, nei Vangeli (Mt 25, 31 e ss), la Misericordia come affidamento e fiducia in Lui e la Misericordia come perdono.

Le opere che abbiamo preso come esempio di questi tre temi sono dislocate in numerose chiese e vie del centro: le abbiamo indicate all’interno di una cartina tematica, per fare in modo che possiate costruirvi un percorso personale e visitarle nell’arco dell’anno giubilare.

Allo stesso tempo, per facilitarne la fruizione, abbiamo tracciato idealmente due percorsi più significativi, indicati in con i colori verde e rosso che, prendendo avvio dal Museo Diocesano, costruiscono due proposte alternative lungo tutto la città vecchia:

PERCORSO ROSSO: approfondisce soprattutto l’aspetto delle Sette Opere di Misericordia; oltre ad opere conservate nelle collezioni del Museo, conduce passo passo alle antiche carceri della Grimaldina, fino alla chiesa di San Filippo e alla Commenda di Prè;

PERCORSO GIALLO e VERDE: focalizzando l’attenzione sui temi dell’affidamento e del perdono, si snoda invece fra la Cattedrale, le chiese del Gesù e di San Donato, salendo fino alla collina di Castello per addentrarsi negli spazi dell’antica basilica mariana di Santa Maria di Castello.

Per vedere in dettaglio le opere e i percorsi, vai alla sezione itinerari.

Gli itinerari possono anche essere fruiti con l’aiuto delle nostre esperte guide, che varieranno i percorsi in base alle vostre esigenze e all’età dei partecipanti, con proposte diversificate per gruppi parrocchiali di adulti, di giovani, dell’ACR o del catechismo.

Gli itinerari sono stati redatti con la preziosa collaborazione di Marina Giordanelli, nell’ambito di uno stage curriculare dell’Università di Genova.

Info

Prenotazioni e appuntamenti al n. 010 2475127 (biglietteria del Museo) da lunedì al sabato in orario 15-19, o all’e-mail didattica@museodiocesanogenova.it.

Solo nelle mattine stesse degli eventi a calendario è disponibile anche il cell. 3316382584.

Se avete bisogno di consulenze specifiche, contattateci lasciandoci i vostri recapiti: sarete ricontattati al più presto.

intestaz-cate newsletter

Invito per insegnanti

L’arte della Misericordia

Presentazione del percorso

Venerdì 5 e sabato 6 febbraio 2016, h 15.30

il Museo Diocesano presenterà i nuovi itinerari a tutti i catechisti e insegnanti di religione cattolica, offrendo loro la possibilità di partecipare a una visita guidata speciale che toccherà una selezione emblematica del percorso, fra il Museo, la Cattedrale e alcune chiese del centro storico.

Particolare attenzione sarà prestata al rintracciare le raffigurazioni delle Sette opere di misericordia corporale, indicate da Gesù stesso nel Vangelo di Matteo (6, 19-21), com’è – ad esempio – la grande tela di Tobi che seppellisce i morti di Gregorio De Ferrari, conservata nel Museo e proveniente dall’Oratorio della Morte e Orazione in Santa Sabina. Ma se ne cercheranno anche altre espressioni: nelle graziose edicole votive dedicate alla Madonna della Misericordia inserite all’incrocio delle strade, nelle immagini di mostri e bestie fantastiche che ornano la facciata e i portali del Duomo, nei dipinti dedicati ai “grandi peccatori” – come San Paolo o Maria Maddalena – che hanno chiesto e ottenuto perdono da Dio, e agli esempi di pieno affidamento alla volontà di Dio come nel Miracolo delle Nozze di Cana di Domenico Fiasella, conservato nel Battistero.

La partecipazione è gratuita, ma vi preghiamo di prenotare al numero 010/2475127 o via e-mail didattica@museodiocesanogenova.it o, limitatamente alle mattine di venerdì e sabato stessi dell’evento, al cell. 3316382584.

L’arte della Misericordia

Percorsi guidati

Su appuntamento

Il centro storico è ricco di testimonianze e opere d’arte che ci rammentano la Misericordia di Dio: le nostre guide vi aiuteranno a scoprirle creando un percorso adatto alle vostre esigenze, diversificandolo in base alle età e al tempo a disposizione.

L’itinerario partirà sempre dal Museo Diocesano di Genova, articolandosi intorno al complesso monumentale della Cattedrale, ma, in base agli orari di apertura delle diverse chiese in rapporto ai giorni richiesti, potranno essere inserite anche visite alla chiesa di Prè con la vicina Commenda – massimo esempio dell’opera di misericordia relativa ad “alloggiare i pellegrini” – , a San Filippo di via Lomellini – con interessanti raffigurazioni sul “visitare gli infermi” -, a Santa Maria di Castello e molte altre.

Durata media di una visita: 1,30 h. Costo: € 4 per gruppi di catechismo o ACR, € 6 per scolaresche e gruppi parrocchiali.

Per prenotare la vostra visita: tel. 010/2475127, e-mail didattica@museodiocesanogenova.it.