Corsi e seminari


 

Corsi di Arte Antica

La calligrafia, la pittura a tempera e la miniatura sono tecniche artistiche medievali, che da anni vengono riscoperte e insegnate nel cuore del centro storico genovese, a pochi passi dal Duomo, nella suggestiva cornice del suo Chiostro. Usando gli stessi strumenti e i medesimi materiali di una volta, tutti – anche coloro che non hanno una specifica preparazione artistica – potranno riscoprire un mondo artistico affascinante e suggestivo, in dialogo con le opere del Museo Diocesano che con quelle tecniche sono state realizzate: un’attività rilassante e gratificante sulle tracce di antichi maestri d’arte.

Docente dei corsi di pittura è la Maestra d’Arte Francesca Cristini, che, nata come acquarellista, coltiva per passione da più di un decennio lo studio e la riproposizione delle tecniche pittoriche medievali con attenzione filologica. L’arte della “bella scrittura” è invece insegnata dal dott. Yuri Zanelli, ricostruttore appassionato di questa disciplina.

Pittura a tempera su tavola

Corso di riscoperta della tecnica medievale con cui si realizzavano le grandi pale d’altare.

Dalla creazione dei decori a rilievo alla stesura dei colori mischiati con uovo, dalla trasposizione del disegno a carbone fino all’applicazione della foglia d’oro: passo dopo passo, si procederà a realizzare la riproduzione di un dipinto antico conservato nel Museo, con le stesse modalità e strumenti dei pittori di allora.

In 12 lezioni.

Calligrafia

Corso breve di riscoperta della calligrafia medievale, sia per apprenderne i diversi alfabeti, sia per impararne le tecniche scrittorie con i medesimi strumenti di un tempo.

Durante il corso si imparerà l’utilizzo di calami, penne d’oca e pergamene, per scrivere antichi alfabeti, fra cui, a titolo di esempio, la calligrafia “gotica”, detta anche “textura quadrata”, che prende il nome dalle lettere ravvicinate che danno l’aspetto di una stretta trama di tessuto, il “textum”, da cui deriva appunto la parola “testo”.

In 5 lezioni.

Miniatura

Corso di riscoperta della tecnica medievale con cui si realizzavano le coloratissime decorazioni dei codici e testi fino all’invenzione della stampa.

Nel Medioevo, i testi più preziosi venivano decorati con raffinate illustrazioni, che prendono il nome di “miniature”. Il libro era infatti all’epoca un bene di lusso prodotto secondo alcuni metodi che ci sono stati tramandati nei secoli da antichi manuali. Prendendo spunto dai codici rinascimentali del Museo Diocesano, si realizzerà la riproduzione di una miniatura quattrocentesca con i medesimi materiali di un tempo, tra cui pergamena, bianco d’uovo e pigmenti in polvere.

In 12 lezioni.

Preziosi cofanetti

Corso di pittura a tempera applicata alla decorazione di un cofanetto di legno con tecniche e disegni medievali.

Nel Medioevo non si dipingevano solo le grandi pale d’altare: con la stessa tecnica della pittura a tempera su tavola, infatti, venivano abbelliti anche oggetti d’uso comune, per rendere più colorata e preziosa la vita di ogni giorno.

In 12 lezioni.

Auguri di Natale

Corso breve di riscoperta della calligrafia medievale, con applicazioni decorative.

Con penne d’oca e inchiostri colorati, prepariamo originali biglietti d’auguri, cartoncini di raffinata fattura, segnalibri dal sapore antico giocando con caratteri e linee: un pensiero da incorniciare!

In 5 lezioni. Nel periodo natalizio.

Assaggi d'arte

Mini-corso per gruppi e associazioni.

Per sperimentare le tecniche medievali in un unico incontro. Se si sceglie la tematica della pittura a tempera su tavola, si potrà riprodurre un’opera del Museo Diocesano ripercorrendone i passaggi salienti: dalla conoscenza “in presa diretta” dell’opera in questione, alla trasposizione del disegno, alla coloritura. Se invece si prediligerà l’arte della bella scrittura, si potranno esperire diverse grafie medievali con i medesimi strumenti del tempo: calami, penne d’oca e inchiostri naturali. Non mancherà in entrambe le scelte un momento di introduzione teorica e di avvicinamento alle opere del Museo.

Un unico incontro di 4 h circa. Minimo 10 persone. Su appuntamento.

Modalità

E’ possibile fruire dei corsi in quattro modalità:

1. abbonamento annuale. Permette la frequentazione della Sala d’Arte per tutto l’anno, da ottobre a marzo, un giorno a settimana a scelta fra venerdì e sabato;

2. corso standard. In 12 lezioni, con cadenza settimanale, a scelta fra il venerdì e il sabato;

3. corso breve. In 5 lezioni, con cadenza settimanale, a scelta fra il venerdì e il sabato;

4. lezione singola.

Orari: La Sala d’Arte è aperta il venerdì e il sabato pomeriggio, dalle 15 alle 17.30, da ottobre a marzo